Pantaloni oversize a vita bassa: quando indossarli e come abbinarli

0
50
foto-pantaloni-oversize-a-vita-bassa

Pantaloni oversize a vita bassa: quando indossarli e come abbinarli, nel post a cura di Noi Moda

La vita bassa è tornata quest’anno prepotentemente di moda insieme al look oversize. Dunque i pantaloni oversize a vita bassa sono nuovamente di tendenza. Non stanno bene a chiunque e sarebbero da evitare se si è di bassa statura. Per il resto, se invece ben abbinati, questo capo risulta estremamente comodo, non evidenziando cosce troppo piene e volendo, con una maglia anch’essa oversize oppure un body, non mettono in mostra neanche l’ombelico ed eventuali “pancette”.

Sfoggiati con grande eleganza ma anche in maniera casual, questi donano un tocco di elegante sportività e denotano uno stile disinvolto. Può anche capitare che siano nell’armadio del vostro partner (l’outfit oversize è infatti anche in versione maschile) e, con i giusti accorgimenti, si adattano meglio alla figura femminile.

In questo nuovo post a cura di Noi Moda vediamo insieme alcuni consigli utili su quando indossare e come abbinare i pantaloni oversize a vita bassa. Bentornati sul nostro portale!

Pantaloni oversize a vita bassa: quando indossarli e come abbinarli

Una volta acquistati, occorre decidere come abbinare questo capo e in quali occasioni è più indicato. Prima di tutto, occorre dire che è possibile indossare i pantaloni oversize a vita bassa in molteplici occasioni e, grazie a diversi accostamenti, questi risultano essere perfetti in svariati contesti, sia di giorno, al lavoro oppure in giro per commissioni o appuntamenti, e finanche in discoteca.

Ma come abbinarli?

D’estate una semplice canottiera può bastare ma, in un’altra stagione più fredda si abbinano bene anche con una camicia, persino di taglio maschile, ma non larga, e annodata in vita.

Con un top crop corto o lungo, i pantaloni oversize a vita bassa sono perfetti. Anche con una giacca corta questo capo può donare un tocco di eleganza in più. 

 

Gli accessori

Sul fronte accessori, di fondamentale importanza è la scelta della cintura. Per un abbigliamento casual, si può abbinare il pantalone con una cintura in pelle, mentre per un aspetto più sbarazzino meglio una fascia in cotone o una sciarpa di seta per la sera, annodata su un fianco. L’importante è che non sia molto alta.

Le giuste scarpe

Spesso qualche centimetro in più d’altezza esalta una mise con pantaloni oversize a vita bassa. Quindi non abbiate paura di indossare scarpe con il tacco alto ma anche i sandali, se la temperatura lo consente. Bene anche gli stivali, non alti ma bassi sulla gamba, ma se disponiamo di un fisico slanciato, allora la scelta può orientarsi anche sui mules o i mocassini. Indubbiamente però, a farla da padrone, sono le sneakers, le quali vanno a braccetto con questo genere di pantalone a vita bassa.

Consigli e accorgimenti per il tuo look

Qualche piccola strategia utile, come ad esempio una maglia o una felpa annodata, può trarci d’impaccio quando portiamo pantaloni oversize a vita bassa, consentendo così di chinarci senza spiacevoli conseguenze, considerando che scivolano dai fianchi e, in questo modo, magari occultiamo alla vista anche qualche inopportuno “rotolino”.

Esistono comunque anche modelli più alti nella parte posteriore che consentono di goderci questo look con maggior comodità e più sicurezza. Insomma, i trucchi per goderci questo genere di pantalone ci sono e possiamo viverli senza ulteriore stress.

Tenendo presente, infine, che questo splendido indumento, patrimonio dello street style, benché disponibile in ogni forma e colore, è più accattivante in tinta unita, questo perché diventa più facilmente abbinabile. Se sapete invece già come coordinarlo, allora via libera a fantasie e stampe. E che la classe dei pantaloni oversize a vita bassa sia con voi!

Articolo precedenteApprofitta del Black Friday per acquistare i trend di stagione
Articolo successivoLinda Evangelista: bio della supermodella canadese